Lettera all’amministrazione Comunale sugli scavi all’interno della fortezza

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del movimento “Riscrivere la Storia in dissesto, il castello di Lucera” in collaborazione con l’associazione “Luc’era c’è”, inviata all’amministrazione Comunale per chiedere lumi sull’attuale situazione degli scavi partiti nel settembre dello scorso anno:

Al Sindaco del Comune di Lucera
dott. Pasquale Dotoli

all’assessore alla cultura
dott. Costantino Dell’Osso

all’assessore al turismo
dott. Giacomo Capobianco

Il giorno 8 di settembre 2011 è iniziata, nell’area dei casoni angioini all’interno della fortezza svevo-angioina   di   Lucera,   un’indagine   archeologica   condotta   dalla   soprintendenza   per   i   beni archeologici della Puglia. Lo scavo, sarebbe dovuto essere preliminare alla “ricostruzione” dei pseudo-casoni angioini.

Durante lo scorso mese di ottobre sembra sia intervenuto il diniego, alla prosecuzione dei lavori, da parte della dott. ssa Isabella Lapi, che nel frattempo si era appena insediata alla guida della direzione regionale per i beni culturali della Puglia. Al parere negativo (espresso verbalmente) della soprintendente, pare si fosse accodata l’attuale amministrazione che, nella persona del sindaco,   sembra   intenzionata   ad   archiviare   la   pratica   del   progetto   “Terre   e   torri   del   Puer Apuliae”. Ampio progetto che nella prima fase prevedeva i “Casoni Angioni”. Quanto premesso è fondamentale per intendere ciò che stiamo per chiedere. L’”indagine archeologica preliminare” sarebbe dovuta durare 120 giorni. La data di inizio lavori è l’8 settembre 2011.

In data odierna è ancora presente all’interno della fortezza il cantiere di scavo. Il problema, a nostro avviso più grave, è che il cantiere è fermo ormai da tempo.

Con accurata documentazione fotografica abbiamo attestato che dal dicembre 2011 fino ad oggi ben pochi sono stati gli interventi effettuati all’interno del cantiere. A mero titolo di esempio mostriamo un confronto tra fotografie scattate nel dicembre 2011, nel gennaio 2012 e nell’aprile 2012.

Considerato quanto sopra vorremmo sapere:

•    perchè all’interno della fortezza è ancora presente il cantiere, se dall’inizio dei lavori sono passati più di sette mesi?

•    per quale motivo i lavori sono fermi da un periodo piuttosto lungo?

•    ad oggi, i lavori in quell’area sono compiuti? Oppure l’equipe dovrà ancora effettuare lavori? Se sì, di che tipo?

Certi di  una pronta disponibilità  da  parte vostra, attendiamo una  chiara  risposta  e porgiamo distinti saluti.

Lucera, 17/04/2012

Per RISCRIVERE LA STORIA IN DISSESTO e LUC’ERA C’È

Pietro Bonante
Biagio De Maso
Alessandro De Troia
Walter V. M. Di Pierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Login with Facebook:
Login