Ancora buoni segnali per la fortezza svevo-angioina: questa volta dal Sindaco

In occasione dell’Agenda del Turismo tenutasi ieri 28 Maggio presso la sala Rosa del Convitto nazionale Ruggero Bonghi, in molte occasioni la fortezza svevo-angioina di Lucera è stata citata e sottoposta all’analisi delle associazioni invitate dall’amministrazione Comunale capeggiata dal Sindaco Pasquale Dotoli, alla presenza dell’assessore al bilancio Raffaele Di Ianni, dell’assessore alla cultura Costantino dell’Osso, ma che ha visto come vero promotore dell’iniziativa l’assessore al Turismo Giacomo Capobianco.

Bastava guardare tra le “azioni bandiera” proposte dall’istituzione, coadiuvata dalla dott.ssa Pignatelli e dal tecnico Ceschin, per capire che la fortezza è tra gli obiettivi principali da rivalutare e da valorizzare:

Individuare forme di partenariato e sponsorizzazione per avviare la manutenzione ordinaria  del Castello;

A corredo di questi segnali positivi, dopo le dichiarazioni a Roma dell’Assessore Costantino dell’Osso sulla possibilità di una cooperazione tra Istituto Storico Germanico e Università di Foggia per delle sistematiche campagne di scavo, anche lo stesso Sindaco che ha dichiarato di aver già incontrato il Rettore Giuliano Volpe per discutere della questione, ha auspicato che questi enti che stanno concentrando energie e fondi sulla nostra città possano il più presto possibile operare in cooperazione con il Comune e con la Soprintendenza per ridare luce alle meraviglie sepolte nella fortezza di Lucera. Continue reading