Ancora cantieri aperti alla fortezza

I cantieri dell’indagine archeologica preliminare al progetto “Terra e Torri del Puer Apuliae” sono ancora in loco. L’abbiamo verificato questa mattina durante una passeggiata presso la fortezza di Lucera. Le indiscrezioni secondo cui il dott. Muntoni della soprintendenza aveva dichiarato che gli archeologi si sarebbero dovuti fermare durante gli ultimi giorni di Giugno sembrano quindi infondate, anche se a oggi sono passati solo pochi giorni dalla data indicata dal funzionario.

Resta il fatto che la fortezza ha regalato ulteriori reperti alla città e che i cittadini continuano a vigilare sull’uso che ne verrà fatto in futuro.

Alessandro De Troia

One thought on “Ancora cantieri aperti alla fortezza

  1. Da anni mi auguro un sistemica e scientifica campagna di scavo all’interno dell’area del castello, il dipartimento di archeologia e storia dell’arte dell’Università di Foggia sarebbe l’attore preferenziale per questo lavoro, assieme naturalmente alla soprintendenza. Il desiderio maggiore per me è quello che questi scavi possano restituire manufatti del due/trecento, ma come si sa, lo scrigno della fortezza conserva oggetti di diverse epoche, tutti molto interessanti.
    Dunque sono a favore di scavi. Ma non sono a favore di costruzioni moderne all’interno dell’area (pericolo che per un po’ è stato anche ventilato ma che ora pare scongiurato). Farei molta attenzione anche a che le recinzioni metalliche dei cantieri di scavo, così come la casetta degli attrezzi, non restino in fortezza per un periodo superiore a quello strettamente necessario.
    Antonio Petrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Login with Facebook:
Login